#violenza 25.952K Posts

Da PrimepaGine Psiche 1961, lo psicologo Albert Bandura effettua l’esperimento della bambola Bobo. Tre gruppi di bambini vengono inseriti in tre contesti diversi: nel primo la bambola – Bobo – veniva maltrattata da una figura adulta; nel secondo ignorata dalla stessa; nel terzo i bambini erano lasciati liberi di fare ciò che volevano. Come risultato si ebbe un’evidente propensione all’aggressività da parte dei bambini che avevano assistito ai maltrattamenti. Guardando agli atti criminosi, spesso il criminale viene da una famiglia che si potrebbe definire ‘disastrata’. Il bambino, infatti, impara a stare al mondo per imitazione. Lo stesso processo imitativo avviene con i comportamenti devianti cosicché, una volta adolescenti, gli stessi bambini cresciuti in un contesto di violenze – fisiche o psicologiche – avranno maggiori probabilità di essere a loro volta violenti. Si parla di probabilità, perché, se è vero che la quasi totalità dei criminali proviene da una famiglia frastagliata, non è altrettanto vero che tutte le famiglie problematiche diano vita a un criminale. Le influenze genitoriali si inseriscono infatti in un quadro multifattoriale più ampio in cui prendono parte svantaggi di tipo economico, sociale e culturale propri dell’adolescente, nonché gli aspetti caratteriali dello stesso. Se questo vale in criminologia, quanto è dettato dal nostro carattere nella vita di tutti i giorni e quanto, invece, dobbiamo imputare a chi ci ha cresciuti? #primepagine #psiche #psicologia #psi #bandura #ricerca #bambolabobo #infanzia #bambini #devianza #famiglia #stilecomportamentale #aggressività #violenza #genitori
Ricordate quando Allyson fu stata stuprata? In molte hanno sentito dolore per lei. #salvatadallastrada #stupro #violenza #aiuto #wattpad #wattpaditalia #wattpaditaliano
LA REPRESSIONE NON CI FERMERÀ - INACCETTABILE LA MINACCIA ARMATA AL #LICEO ARTISTICO “DE NITTIS” Questa #notte, durante il tentativo di #occupazione da parte degli #studenti dell’istituto De Nittis, la risposta della vigilanza della #scuola è stata di una #violenza inaudita che ha puntato una #pistola contro uno studente. È inaccettabile che un tentativo di #mobilitazione interna abbia ricevuto una risposta così violenta, emblematica della deriva autoritaria dei Dirigenti e del clima di #repressione cittadino che ad #oggi, promuovendo #paura e #isolamento, limita e disincentiva maggiormente i processi di #partecipazione di chi vive e vuole #cambiare la scuola. Queste modalità di repressione non sono nuove nel contesto scolastico e cittadino, sempre più stretto in una morsa repressiva come risposta a chi promuove percorsi partecipati e condivisi per #cambiare lo #stato delle cose esistente. Esprimiamo totale #solidarietà nei confronti degli studenti del #liceo #artistico De Nittis, che nonostante i fatti stanno continuando a mobilitarsi per una scuola che sappia essere a misura di studente.
Avete visto questo servizio de #leiene ??? Le solite zingarelle di termini... ma quanto strillano??? Comunque a me hanno fregato un portafogli e un cellulare nonostante io prenda i mezzi pubblici da una vita😂😂😂 #tacciloro #rom #zingarelle #ladre #poverinoi #terministation #strappatelelecordevocali #cornacchie #pazze #elasicurezzamuta #rome #romafaschifo #roma #metro #stazionetermini #disagio #aiutateroma #leieneshow #antoniodelledonne #rissa #violenza
Grazie a @istat_it che dedica un'intera sezione del proprio sito ai documenti, alle normative, ai dati e a tutto ciò che riguarda la #violenza contro le #donne, il #femminicidio e le forme di violenza #psicologica. http://ow.ly/ZtLL30hdAQB
Il corpo femminile: idealizzato e mistificato o distrutto e frammentato è l’oggetto passivo di un atto di violenza. #surrealismo #surrealism #donne #donne #violenza #oggetto #desiderio #vittime #breton #magritte #ernst #dadaismo #dada #bologna #art #instaart #instagram #instadaily #sabaticulturali
Da qualsiasi rete si può uscire, sempre. Anche se le lucine della realtà vi sembrano lontane, anche se percepite gli altri sempre più estranei, anche se i colori smettono di interessarvi e il buio è il posto dove vi trovate più a vostro agio. Non accontentatevi mai, non smettete mai di guardare fuori, lontano. Alcune reti vi faranno credere che quello sia l'unico posto possibile, che non ci sia spazio altrove. Che voi siete fatti per stare esattamente dove siete. Liberatevi, liberatevi subito. Lì fuori c'è ancora troppo da vedere, da conoscere, da scoprire, ci sono ancora occhi a cui sorridere, mani da stringere, suoni, profumi, sensazioni. Non lasciatevi illudere dal grigio della mediocrità, cercate il rosso, il verde, il giallo, cercate l'arcobaleno, cercatevi e prendetevi cura di voi. #buonadomenica #frasi #diario #lapostadelcuore #andare #viaggio #travel #trappola #violenza #psicologia #potere #emozioni #amore #amicizia #aiuto #vita #citta #grilloparlante #cuore #gioia #pensieri #cit #aforismi #colori #picoftheday #foto #fotografia #editoria
“Donna di fiori” La collezione Gioiello è dedicata alle #donne alla loro femminilità , ai loro colori, ai loro vezzi, alle loro fatiche e alle loro battaglie che sostengono per brillare di luce propria. Una luce che purtroppo sempre più spesso viene offuscata dalla #violenza , dalle ferite, dal silenzio provocato dalla vergogna e dal terrore di denunciare. Una donna non si tocca neanche con un fiore: alle donne dedico i miei fiori pieni di colori e di pagliuzze dorate affinché possano leggerci un messaggio di luce e di speranza. Cristina Pas L'intera collezione è esposta presso la Galleria Montmartre di Biella #violenceagainstwomen #violenzasulledonne #art #recycledfashion #paperart #flowers #fioridicarta #beautiful #gioielli #golden #jawellery #design #artistic #artecontemporanea
Rullo di tamburi... #LaForzadelleDonne vince il #premio come "Miglior documentario sulla pace e sulla solidarietà" alla V edizione del Vittoria Peace Film Fest di Ragusa Siamo felici e onorati di ricevere questo riconoscimento da un Festival che rivolge la sua attenzione a linguaggi autoriali e indipendenti ma soprattutto che riconosce la pace e la solidarietà come valori fondanti per un mondo migliore. Grazie anche a #CinziaCococcia per il supporto e sostegno Il documentario scritto e diretto da #LauraAprati e #MarcoBova con il sostegno di #Focsiv #Humanity - Essere umani con gli esseri umani è stato premiato «per la forza con cui #racconta ora il dramma e ora la #tragedia di identità nuove, determinatisi per caso, per #violenza, per discrezione. Benché saccheggiate, quelle #identità, nella più tragica delle resilienze, riescono a trovare la vitalità per rigenerare la propria #coscienza, la coscienza del momento e del contesto storico che vivono. Proprio da qui, quella coscienza si fa forza, energia psichica che combatte contro armi e follie militari. #Donne #rifugiate e donne autoctone, costrette a rifondare la propria coscienza, ritrovano il proprio essere che si fa attiva presenza sociale, politica, culturale e crea la prospettiva della resistenza e della #liberazione».
La Forza delle Donne a #Trapani per dire #NO alla #Violenza Ecco com'è andata... è stato bello questa mattina incontrare i #ragazzi dell' Istituto Istruzione Superiore "Rosina Salvo" Trapani è stato bello confrontarsi con Giusy Sferruzza CISL Palermo/Trapani, Antonella Parisi UIL Trapani, Giuseppina Messina Istituto "Rosario Salvo", Antonella Granello CGIL Trapani che ringraziamo per averci dato la possibilità di raccontare la nostra storia di forza, coraggio, dolore e umanità, è stato bello "gridare" #NO alla #violenza e ancora più bello è stato farlo #insieme. Senza #consapevolezza #collaborazione e #condivisione non ci può essere #futuro! #LauraAprati #MarcoBova #Focsiv #Humanity #essereumanicongliesseriumani #guerra #kurdistan #libano #migrazioni #dolore #accoglienza #volontariato #laforzadelledonne #donne #coraggio #liberta
#Storia ~ Dal 2003, ogni anno, il 17 dicembre è la giornata mondiale per ricordarci della #violenza contro le persone che si prostituiscono, oggi vengono definite come sex workers, e il loro simbolo è l'ombrello rosso.
Violenza #violenza #maddalena fano medas
DRZAP http://www.drzap.it (oltre 145.600 battute e barzellette) http://drzap.tumblr.com/ (circa 14.670 vignette umoristiche) ALLEGROLOGO2 (gruppo pubblico di satira medica su Facebook) DRZAP (gruppo pubblico di umorismo vario su Facebook) INSTAGRAM (battute e vignette umoristiche: 2450 post; 400 followers) #drzap #ridere #umorismo #humour #humor #divertente #buonumore #vignette #cartoon #bambini #Ellekappa #femminicidi #violenza
Dove c'è una donna in difficoltà....Maison_Antigone è il rifugio, la casa, la soluzione !!! @maison_antigone @michelanacca @simodaquilio #maisonantigone www.maisonantigone.it . . . . #maisonantigone #IoMiVestoComeVoglio #inquantodonna #basta #violenza #noicisiamo #ilovemylife #ilovemyjob #donna #woman #wonder #forza
#orangetheworldchallenge , part #1• A crazy hour to find all the orange things in Mendrisio and spread the word about violence. Thank you @isa_orsa @marysere15, Davide and Veronica for your support 💪 #stopviolenceagainstwomen #sixteendays #saynotoviolence #stopviolence #endviolence #crazy #crazychallenge #challenge #unwomen #genderbasedviolence #violenza #violenzasulledonne #writher #activism #feminism #genderequality
"PAPÀ MI HA PICCHIATA!" Ha chiamato disperata i carabinieri ed ha raccontato che il padre l’avrebbe picchiata. La vicenda riguarda una minorenne di un Comune della provincia leccese. I carabinieri fulmineamente in casa della giovane che poco prima aveva chiesto aiuto assieme ad un assistente sociale. I segni della violenza, evidenti sul volto della studentessa, hanno allarmato i militari che hanno ritenuto doveroso accompagnarla presso il “Vito Fazzi” per ulteriori accertamenti. Ai sanitari la ragazzina ha raccontato che quello non sarebbe stato il primo episodio di violenza nei suoi confronti ad opera del genitore. L’uomo è stato denunciato per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. La giovane malcapitata, dopo essere stata rincuorata dai carabinieri, è stata affidata ad una comunità protetta. Continua su ilgallo.it #violenzaminorile #violenza #salento #ilgallo
La costituzione di #Uzupis, #Vilnius #Lithuania 1. Tutti hanno diritto di vivere vicino al fiume Vilnia e il fiume ha diritto di scorrere 2. Tutti hanno il diritto all'acqua calda, al riscaldamento d'inverno e a un tetto 3. Tutti hanno il diritto di morire ma non è un obbligo 4. Tutti hanno il diritto di fare errori 5. Tutti hanno il diritto di essere unici 6. Tutti hanno il diritto di amare 7. Tutti hanno il diritto di non essere #amati 8. Tutti hanno il diritto di essere #mediocri e #sconosciuti 9. Tutti hanno il diritto di oziare 10. Tutti hanno diritto di amare un gatto e prendersi cura di lui 11. Tutti hanno il diritto di badare al cane fino a quando uno dei due muore 12. Il cane ha diritto di essere un cane 13. Il gatto non è obbligato ad amare il suo padrone, ma deve essere di aiuto nei momenti di necessità 14. A volte si ha il diritto di essere inconsapevoli dei propri doveri 15. Tutti hanno il diritto di avere dei dubbi, ma non è obbligatorio 16. Tutti hanno il diritto di essere #felici 17. Tutti hanno il diritto di essere #infelici 18. Tutti hanno il diritto di stare in #silenzio 19. Tutti hanno il diritto di avere #fede 20. #Nessuno ha il diritto di usare #violenza 21. Tutti hanno il diritto di #apprezzare la #propria #scarsa #importanza 22. Nessuno ha il diritto di avere un progetto per l'eternità 23. Tutti hanno il diritto di comprendere 24. Tutti hanno il diritto di non capire 25. Tutti hanno il diritto di appartenere a qualunque nazionalità 26. Tutti hanno il diritto di celebrare o non celebrare il proprio compleanno 27. Tutti devono ricordare il proprio nome 28. Tutti hanno il diritto di dividere ciò che posseggono 29. Nessuno può dividere ciò che non possiede 30. Tutti hanno il diritto di avere fratelli, sorelle e parenti 31. Tutti possono essere indipendenti 32. Tutti sono responsabili della propria libertà 33. Tutti devono poter piangere 34. Tutti hanno il diritto di essere fraintesi 35. Nessuno ha il diritto di dichiarare colpevole il prossimo 36. Tutti hanno il diritto all'individualità 37. Tutti hanno il diritto di non avere diritti 38. Tutti hanno il diritto di non avere paura 39. Non #deludere 40. Non #combattere 41. Non #cedere
Ghisa right!!! Romanticherie... #Natale #Forme #Proporzioni #Peso #Massa #Ghisa #Pazienza #violenza ma soprattutto #IGNORANZA...
Questo pomeriggio, nello studio fgotografico di Pablo Peron, abbiamo fatto il test light per il casting fotografico per la campagna "GUARDAMI" contro la violenza alle donne e l'omofobia, che si terrà domenica 17 alle ore 16,30. E tra uno scatto e l'altro, per definire la luce migliore, abbiamo deciso che la prima a metterci la faccia dovessi essere proprio Io. Questo perchè vogliamo che sia chiaro che da queste foto non deve trasparire la bellezza esteriore a cui ormai tutti siamo abituati, ma la vulnerabilità ed il dolore interiore fatto di silenzi. Mettiamoci tutti noi la faccia, perchè questi silenzi diventino finalmente voce corale. #dariavernaleone #daria_vernaleone #casting #violenzasulledonne #omofobia #fotografia #campagnasociale #sensibilizzazione #donne #omosessualita #violenza #guardami #campagnasocialeguardami
Che brava @levanteofficial questo album è bellissimo #gesucristosonoio canzone provocatoria dura con un testo forte, parla di violenza contro le donne, nello specifico di una storia in modo dissacratorio carico di simbolismi Biblici paragonando la donna a Gesù Cristo che subisce che non merita il paradiso su questa terra, quel Cristo xo' alla fine deve mettere fine alle sue sofferenze andarsene e risorgere, Levante stessa ha detto che alcune emittenti radiofoniche si sono rifiutate di trasmetterlo in radio X via del titolo e la durezza del testo.. solita ipocrisia X non parlare di un tema dilagante! #levante #gesucristosonoio #nelcaosdistanzestupefacenti #violenza #donne #risorgere 👏🏻👏🏻🎼🎸
L' Angelo della Morte (Brandle Reproductions)
BULLISMO: E SE IL BULLO FOSSE NOSTRO FIGLIO? Pensate se, a causare il suicidio di un adolescente, fosse un comportamento vessatorio operato dai nostri figli. Pensateci. E non dite “non è possibile”, perchè invece è possibile. Perchè i ragazzi non si rendono conto, perchè non comprendono il danno che fanno, non pensano alle conseguenze, è nostro dovere educarli in tal senso, fargli comprendere il male che possono fare. Ma dobbiamo anche noi educarci in tal senso. Avere coraggio. Davvero pensiamo di non essere responsabili in prima persona della solitudine dei nostri figli? Segue sul Blog. #bullismo #genitori #figli #famiglia #scuola #violenza
Una mia vecchia poesia, dedicata a Giulio Regeni, per ricordarlo non solo quando viene bene ANUBI Dio silenzioso e meticoloso Fedele amico e seguace di Osiride, dio ombroso Della morte hai fatto un’ arte E ogni re sa che con te la nuova vita riparte Signore della Necropoli Sei tu che conosci la storia dei popoli Dio dalle sembianze canine Ogni tomba, ogni benda, ogni organo tolto, è un monumento alle tue arti sopraffine Potente difensore dei giusti e maestro della psicostasia Forse la tua nobile persona e Ammut non sapete di quella eresia O grande guerriero del tempo trascorso La vostra terra, antica e splendente, è stata bagnata da del sangue causata da un vile rimorso Un nostro fratello, di età pari alla mia E’ stato dilaniato da una nascosta follia Lo hai visto passare? E’ riuscito a superare il tuo giudizio e quello di Maat? Ci hai potuto parlare? Grande Anubi, signore che sta sulla montagna Quella che ti invoco non è una lagna So che il tuo regno ormai è in rovina Dimenticato in nome di un’ altra dottrina Ma in caso potessi parlare con Giulio digli questo: “Non ti dimenticheremo, uomo coraggioso e onesto” #giulioregeni #storia #egitto #egittovogliamoverità #anubis #verita #morte #violenza #corruzione #assassinio #torture #poesia #autodidatta #giustizia
«Un sogno per Kabul» viaggio fotografico per parlare dei diritti delle donne dicendo «no» alla violenza. Stasera alle 21 @pangeaonlus con il Gruppo Donne Volpiano (TO) e le immagini di @ugopanella48 #volpiano #violenza #donne #kabul #jamila #fotografia #liberta #sogno #tommassinivirtualfamily #siamotuttipangea
ITA: Il primo concorso organizzato dall'account #writherITA su #Wattpad. Il tema? In sintonia con la giornata contro la violenza sulla donna, il titolo che abbiamo deciso di dare alla traccia è "Ricorda che l'amore non colpisce in faccia mai". Le storie scritte dai nostri concorrenti sono già disponibili! ENG: Our first writing contest: a short story about violence against women and girls. The one shots that took the challenge and spread the message are already available (in italian)! #wattpad #wattpadita #wrinting #contest #concorso #ricordachelamorenoncolpisceinfacciamai #scrivere #scrittura #attivismo #activism #violenza #genderbasedviolence #stopviolenceagainstwomen #stopviolence #feminism #genderequality #equality
È con profonda preoccupazione e rabbia che riferiamo ciò che ieri è accaduto durante il dibattito che di consueto segue lo spettacolo 'Canti di donne' per le scuole secondarie. Il lavoro affronta varie storie di violenza di genere, per poi parlarne con gli studenti. Per la prima volta dopo quattro anni, un docente accompagnatore è intervenuto nella discussione per accusare spettacolo ed argomento di montatura. Per il professore (di lettere) la colpevolezza nei casi di violenza e femminicidio sarebbe da imputare alla donna, incapace di riversare il giusto amore sul proprio uomo. Le espressioni usate con platealità e foga dal formatore sono state «non conosco nessuna donna che si sia suicidata per amore» e «se tu non mi dai amore, io ti ammazzo» (sic). L'intervento ha chiaramente annichilito il dibattito, tra le proteste e il repentino abbandono della sala in segno di dissenso da parte di intere classi. L'educatore suddetto è stato condotto quasi a forza fuori da un altro docente, per non riapparire più. Tra scoramenti e indignazione generali, professoresse si rammaricavano che studenti di scuola media inferiore avessero assistito alla scena, tempestandole giustamente di domande. «Ha distrutto tutto ciò che lo spettacolo aveva costruito», la sentenza piena di sconforto di un collega. Al di là dei problemi che l'accaduto ha dimostrato sul piano personale, siamo costernati dal fatto che tali idee siano veicolate sotto la maschera di un ruolo formativo così importante per gli adolescenti. Procederemo a segnalare l'accaduto al dirigente scolastico, ma è importante per noi che, in proporzione alla sorpresa e all'amarezza provocati, si conosca l'urgenza di questi argomenti. 'Canti di donne' è nato e portato avanti senza mai fermarsi alla mera rappresentazione, speriamo perciò che questo episodio sia motivo di discussione non solo a scuola, ma anche nelle famiglie di ogni presente all'accaduto. #cantididonne #teatro #lunazione #collettivolunazione #scuola #femminicidio #violenza #donne #theatre #theater #violenceagainstwomen #noviolence #Napoli #art #actors #school #acting #work #workingonit #picoftheday #changement #25novembre #theaters #TagsForLikes
📍Sabato 16 dicembre una grande manifestazione per dire no alla violenza sulle donne! 📍Il Castello ospita il lancio della campagna di sensibilizzazione di Solaria Lab Denuncialo con una imperdibile cena evento! 📍Vi aspettiamo dalle ore 20:30! #denuncialo #violenzasulledonne #violenza #solarialab #athena #cuorenazionale #ristorante #food #foodporn #beachtime #castello #miramare #maccarese #eventi #top #aperitivo #RomaEventi #EventiaRoma #IgersRoma #BeachLife #cocktail #pesce #lunch #italianfood #seafood #wine #fish #freshfish #saturday #dinner